Marchiori

Marchiori

La Marchiori soc.agr. è rinvigorita quotidianamente dalla spontanea passione dei fratelli Umberto e Giuseppe, che perpetuano il viaggio di famiglia nell’allevare a mano le vecchie viti autoctone sui ripidi pendii collinari di Farra di Soligo.  Grazie anche alla sensibilità del padre Giovanni, viticoltore da sempre, le selezioni massali delle varietà antiche, i sovesci da fiore, i compost da biomasse aziendali, l’impiego delle energie rinnovabili e l’attenta cura delle coltivazioni secondo il calendario lunare, rendono sempre più ecosostenibile il governo del paesaggio e delle coltivazioni.

Oggi l’azienda conta 12 ettari di vigneto specializzato a bacca bianca, 4 ettari di bosco misto di latifoglie e 3 ettari di coltivazioni erbacee in rotazione, condensando vocazione e integrazione in ogni fase dei cicli produttivi.

L’interpretazione enologica è fortemente innovativa e si fonda sulla volontà di condividere l’emozione sensoriale dell’alta qualità, la digeribilità della materia prima e l’esperienza dei vini unici, legati intimamente alla storia di un paesaggio e alla cultura degli uomini che vi vivono.

I vini di Marchiori

extradry_big

Marchiori – Brut

Residuo zuccherino:
6,5 g/l

Descrizione:
Soluzione sartoriale dei più alti e antichi vigneti autoctoni allevati a mano su roccia conglomerata e marna calcarea. Elegante e moderna esperienza vinificata con i sensi per condividere con i sensi, via di comunicazione privilegiata per la nostra storia e il nostro senso del fare bene.

extradry_big

Marchiori – Extra Dry

Residuo zuccherino:
14,5 g/l

Descrizione:
Emozionante interpretazione della sana ed eroica agricoltura manuale che pratichiamo nelle preziose ripide colline di Farra di Soligo, in cui il sapere del luminoso ecosistema diviene cremosa e vivace esperienza.

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni